Differimento versamento rata di Acconto IMU 2020 per determinate categorie

Nell’ambito dell’emergenza sanitaria Covid-19 è stata disposta la possibilità di differire il pagamento dell’acconto IMU 2020 al 30/09/2020, senza applicazione di sanzioni ed interessi, per le seguenti categorie di contribuenti :

  1. Imprese esercenti attività produttive e commerciali sospese a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 con provvedimenti del Governo;
  2. Lavoratore autonomo e libero professionista che nel secondo bimestre 2020 ha subito una riduzione di fatturato non inferiore al 33% rispetto allo stesso periodo dell’anno 2019;
  3. Persone fisiche che in seguito all’emergenza sanitaria hanno subito la cessazione del rapporto di lavoro subordinato (con esclusione della cessazione per dimissioni), con attualità dello stato di disoccupazione.
  4. Persone fisiche che in seguito all’emergenza sanitaria hanno subito la sospensione dal lavoro per almeno 30 giorni lavorativi consecutivi, con attualità dello stato di sospensione.

Chi intende usufruire del differimento deve presentare obbligatoriamente entro il 31/10/2020 l’apposito modulo predisposto dall’Ufficio Tributi al protocollo dell’Ente

Allegati

DGM 47-2020 Differimento rata di acconto [PDF - 1453 KB - Ultima modifica: 05/06/2020]


Contenuto inserito il 05/06/2020
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità